MARCELLA LOCATELLI

Mamma :

Psicologa ad orientamento corporeo psicosomatico e Gestalt Therapy 

speicializzata in Terapia del Respiro ( Osho dimond Breath) e Mindfulness psicosomatica .

iscritta all'Albo Piemonte 

insegnante di Hatha yoga e kundalini yoga .

Ricercatrice nella sfera delle arti corporee. 

 

ELISA GIANI

 

Insegnante di Yoga per bambini e preadolescenti, metodo Balyayoga-titolo conseguito presso scuola Ananda Ashram di Milano.
Laureata in Scienze dell'Educazione- Educatrice Professionale: ha lavorato con adulti portatori di disabilità e da anni lavora con minori e famiglie in difficoltà.

 

MIRIAM DEL PIETRO

 Una mamma che ha imparato a produrre in casa i cosmetici perché si era stufata di comprare prodotti non efficaci e che ora lavora nel mondo della cosmetici come formulario, oltre ad insegnare i trucchetti per l'autoproduzione a chi è interessato all'argomento. 

Formazione: laurea in Tecnica della riabilitazione psichiatrica, ovvero le tecniche espressive come terapie parallele alle cure palliative.  Tesi sulla Dimensione terapeutica della natura. 

Successivamente ho studiato naturopatia e medicina olistica . 

 

ANDREA STAGNI

 

COUNSELOR PROFESSIONISTA DIPLOMATO (modello pluralistico integrato A.S.P.I.C.

Roma-Milano) e OPERATORE REIKI di secondo livello.

Percorre da tempo il “Sentiero Rosso” dei Nativi d’America nella tradizione del

Popolo Lakota .Dal 2009 è “Singer” (cantante) alla la Sun-Dance “Maka Oyate” (Oregon, U.S.A.).

Come counselor, conduce incontri e percorsi di counseling individuali, di coppia e di gruppo.

Lavora a Milano presso i centri d’ascolto dell’A.S.P.I.C., della associazione Arka edell’Ospedale

Gaetano Pini.

Conduce cerchi di condivisione attraverso il bastone della parola, il co-counseling. Conduce gruppi

di crescita personale attraverso le tecniche immaginative e dell’art-

counseling per mezzo dell’uso della voce, del corpo, il canto, il tamburo e le tecniche

delle arti visive.

“Artista diplomato all’Accademia di Brera, ad un certo punto del mio percorso

professionale, già illuminato dalla pratica del Buddismo Esoterico Giapponese, ho

scelto di incamminarmi sul Sentiero Rosso dei Nativi Americani per nutrire la libera

ricerca spirituale e arricchire l’incontro con l’altro.

Attraverso la pratica della “Via del Cerchio” e il Counseling ho affermato la mia

 vocazione alle relazioni di aiuto”.